Sulle ali degli amici – Dialogo con Pietro Del Soldà

Un dialogo per scoprire il senso dell'amicizia e della comunità.
Ex Chiesa di San Gregorio Magno Vicolo S. Gregorio, 7 — Treviso
22/10/2021 21:00
Prenota il tuo posto

L’amicizia non è solo un volersi bene, affetto, vicinanza, aiuto reciproco e voglia di divertirsi insieme. È molto di più: è il gioco più serio, quello che, come afferma Aristotele, «ci fa sentire che esistiamo».

Per questo Del Soldà, ci fa «incontrare» filosofi e poeti con punti di vista e voci capaci di mostrarci l’esistenza «come un campo di gioco, in cui rispondere al nostro bisogno di senso e diventare migliori assieme agli amici». Socrate, per esempio, con il suo «incessante tuffarsi nella relazione», pone domande decisive: «Il legame tra amici nasce dalla somiglianza, dall’avere abitudini e radici in comune o è la diversità ad attrarci?».

La socialità è il bene più prezioso nell’uomo e va difesa. Si tratta di un’interazione che crea tessuto, cultura, futuro. La vera democrazia non è fatta di friends, ma di amici veri che si confrontano nella vita in maniera diretta, non mediata. Valutando di volta in volta il legame di onestà e costruendo un mondo più giusto.

 

Pietro del Soldà è dottore di ricerca in filosofia all’Università Ca’ Foscari di Venezia e docente all’Università La Sapienza di Roma. Autore di numerose pubblicazioni, è l’ideatore e la voce del programma radiofonico “Tutta la città ne parla” su Rai Radio 3.

Dialoga con Sara D’Ascenzo, giornalista del Corriere del Veneto.